Come fare la modella a New York

New York è considerata una delle capitali della moda nel mondo. Tenendo conto anche della vasta scena artistica, creativa e commerciale, la ricerca di grandi talenti è sempre in azione.
E proprio nella Grande Mela, il mondo della moda ha uno dei palchi più importanti e pullula di agenzie di modelle che rappresentano giovani donne e uomini di talento, che arrivano qui da tutto il mondo.

Dovresti avere un’agenzia?

Una modella può avere un’agenzia di New York o essere riconosciuta a livello internazionale con un rappresentante in città, ad ogni modo esiste un ampio bacino di potenziali agenzie tra cui scegliere e non si occupano solo di alta moda, ma anche del campo editoriale o commerciale. Sicuramente avere alle spalle un’agenzia può essere molto importante per la carriera di alcuni aspiranti modelli, ma non è l’unica opzione.
Molto dipende dal vostro successo e talento. Alcune modelle ai primi passi si rivolgono alle agenzie per assistenza e per essere aiutate nell’avvio della propria carriera e avere assistenza.
Altri si affidano a diverse agenzie, in base al continente o allo stato, in modo da essere seguiti al meglio.

maria gabriella diana

Come proporsi a un’agenzia

Prima di contattare l’agenzia che vi interessa, è necessario compilare alcune informazioni per proporsi o per i casting aperti.

  • Innanzitutto cerca e leggi attentamente le linee guida dell’agenzia in questione, alcune cercano solo persone di età pari o superiore ai 18 anni o, per i più giovani, è necessario il consenso e la presenza dei genitori.
  • Organizza le tue informazioni in base a quanto richiesto dall’agenzia.
  • Assicurati di aver preso correttamente le tue misure: busto, la vita e i fianchi, nonché il numero di scarpe e aggiungi il colore di capelli e occhi.
  • Infine, ogni agenzia chiederà da quattro a cinque foto, che dovrebbero essere scattate su uno sfondo semplice, preferibilmente con luce naturale.
    A seconda dell’agenzia, potrai farti ritrarre con un abbigliamento semplice come jeans e maglietta bianca o in costume da bagno. Ti consigliamo di tenere i capelli sciolti e preferire un trucco leggero.
  • Alcune agenzie chiederanno immagini con i capelli raccolti. Assicurati di inviare immagini a figura intera, profilo e ritratto.

Nel caso di un’agenzia che ospita un casting aperto, i requisiti cambieranno leggermente, queste “chiamate aperte” sono un processo rapido che dura da cinque a dieci minuti. È diverso per ogni agenzia, se hai un book o un portfolio ti consigliamo di portarli con te. Le foto che hai già scattato mostreranno all’agenzia le tue abilità e può essere utile per far avanzare la tua richiesta per ulteriori valutazioni.
È importante ricordare che il casting e lo scouting da parte di un’agenzia di modelle potrebbe essere un percorso emotivamente stancante. Non scoraggiarti se sei stata scartata da un’agenzia, poiché ci sono molte altre realtà a cui rivolgerti.

Una delle agenzie più quotate è la Muse NYC Management, che si occupa di modelle (anche plus size), modelli e influencer. Anche l’italiana Maria Gabriella Diana fa parte della Muse NYC (qui trovate una sua photogallery).
Per essere rappresentata dalla Muse, dovrai inviare le tue foto in quanto non ospitano chiamate aperte, via e-mail a scouting@musenyc.com e se saranno interessati ti chiederanno di partecipare a un colloquio.
Gli standard della Muse richiedono un’altezza di almeno 180 cm. Le foto richieste devono essere scattate con luce naturale, con i capelli sciolti e raccolti, con un abbigliamento semplice o in bikini. È inoltre necessario fornire le misure, il nome, l’età e il vostro domicilio.

Buona fortuna per la tua carriera!

Facci sapere cosa ne pensi

Leave a reply